Libreria della Natura

HOME CHI SIAMO DOVE SIAMO CARRELLO CONDIZIONI DI VENDITA LINKS APPS LOGIN

Altre viste

PROFUMI INCENSI E PIANTE NEL MONDO ANTICO

.

di MARTINELLI M.
editore: ANGELO PONTECORBOLI EDITORE (2017)
codice ISBN: 9788899695378
Mandalo via email ad un amico
12,00 €
Add Items to Cart

Le piante nel mondo antico a?acciato sul Medi-terraneo Vicino Oriente, Egitto, Grecia, Italia sono state da tempi remoti oggetto di molteplici usi, tra i quali quello di sorgenti di materie prime per essenze odorose e profumi. Questa produzio-ne, sorta forse originariamente a lato delle ritualità religiose, dove si ricorreva ad incensi per inviare un’o?erta agli dèi per fumum, ovvero attraverso i fumi odorosi della combustione, fu largamente destinata all’unzione rituale dei cadaveri, divenen-do in seguito o in parallelo anche un costume della vita quotidiana dei vivi riservato soprattutto alle élites, che ricorrevano, per l’unzione cosmetica del corpo di uomini e donne, a materie prime e a prodotti ?niti spesso importati da luoghi lontani. Alcune di queste stesse essenze avevano anche usi terapeutici e curativi; non va infatti dimenticato che Eschilo de?nì gli Etruschi all’inizio del V sec. a.C. popolo produttore di farmaci, venendo echeggiato da Teofrasto alla ?ne del IV sec. a.C., e che la farmacopea e la medicina etrusche avevano contatti con scuole greche e magnogreche contemporanee. Pagg. 126, cm 12x19, brossura.